Promozione di iniziative nel settore geo‐minerario

137

Concludere le attività già previste dal Protocollo di intesa sottoscritto nel 1998 dalla Regione Basilicata ed Eni/Shell. È il primo dei programmi di investimento a carico dell’Eni per favorire lo sviluppo del settore energetico nel territorio lucano, promuovere l’occupazione e incentivare una duratura crescita economica. L’investimento previsto è di 500 milioni di euro, che consentiranno di portare a regime la concessione Val d’Agri secondo quanto previsto con l’Accordo del 1998. I nuovi progetti per lo sviluppo delle attività potranno essere avviati solo dopo essere state condivisi con le Istituzioni del territorio. I programmi di medio e lungo periodo delle attività di Eni sul territorio e le ricadute occupazionali ad esse connesse saranno, di volta in volta, esaminati dal Tavolo della Trasparenza, appositamente costituito.

(Fonte Regione Basilicata)