Il silenzio e la parola come pedagogia

370
Il silenzio, foto vincitrice del concorso

Conoscere è necessario ma non basta; l'esistenza è una coniugazione del verbo paradigmatico che le grammatiche ci forniscono alla prima codificazione linguistica: amare! Per amare l'esistere è necessario lo spazio interiore, sedare il frastuono delle cose e degli avvenimenti. Benessere derivante dalla prima formulazione e definizione dell'amicizia che Aristotele tracciava in modo creativo e suggestivo: […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.