Finalmente il sole

137

È tornata l’alta pressione delle Azzorre che da qualche anno predilige latitudini più atlantiche che mediterranee e ci regalerà almeno per la prima parte della settimana giorni tiepidi primaverili

E alla fine la Primavera arrivò! La settimana appena trascorsa è stata inizialmente un po’ «turbolenta» al nord e inizialmente anche sulle estreme regioni meridionali, ancora qualche nevicata sulle Alpi a quote elevate, un po’ di vento di tramontana, qualche pioggia al centro e al sud, ma poi da giovedì il tempo ha virato verso il variabile sereno per arrivare nel week end al sereno completo con temperature da primavera inoltrata. Sarà così anche per la prossima settimana? Vediamo cosa ci dicono le previsioni.

Le previsioni

È tornata l’alta pressione delle Azzorre che da qualche anno predilige latitudini più atlantiche che mediterranee. L’ingresso dell’Alta Pressione delle Azzorre ci regalerà almeno per la prima parte della settimana giorni tiepidi primaverili. Le temperature infatti saliranno soprattutto al centro e al sud oltre i 26 gradi, ma questo nelle ore più assolate, mentre la mattina le minime saranno tra i 10 e i 13 gradi, una decisa escursione termica, pericolosa per chi soffre di allergie, ma soprattutto pericolosa per il rischio valanghe sulle Alpi.
Le temperature a mare, per chi volesse approfittare di un bagno fuori stagione, sono ancora fredde, infatti in superficie sul Tirreno centrale si registrano 15 gradi, 16 gradi sul Tirreno meridionale. Consigliamo quindi solo un bel «bagno» di Sole! Fino a mercoledì sul settore nord orientale tuttavia sono previsti temporali, anche di forte intensità, soprattutto in prossimità dei rilievi.
Altrove bel tempo. I venti inizialmente giungeranno da nord, ma saranno molto moderati, verso la seconda parte della settimana però prevarranno i venti dai quadranti meridionali e ciò determinerà un particolare fenomeno che farà salire più di ogni altra parte d’Italia le temperature sulle città del Nord. A Milano e Torino si potrebbero toccare i 28 gradi di temperatura. Nel prossimo week end invece una debole perturbazione atlantica «smorzerà» i calori delle grandi città del nord portando qualche leggera pioggia. Nessuna variazione invece al centro e al sud.