Se l’energia pulita è sporca

325

Il paesaggio non si può ritenere una realtà statica, ma dinamica. Dinamismo legato ai differenti contesti storici durante i quali l'uomo fa la sua parte. Talora di eccezionale valore anche paesaggistico; talaltra di mostruosa e irresponsabile modificazione delle caratteristiche naturali. Non v'è dubbio che è su questo secondo tipo di azioni che bisogna intervenire contrastandoli […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.