CinemAmbiente, il festival lungo un anno

358

L’edizione 2015 si svolgerà dal 6 all’11 ottobre, in collegamento con la manifestazione «Nutrire le città» e con il «Terzo forum mondiale dello sviluppo locale» dell’Onu, che saranno ospitati a Torino. Ma, per molti aspetti, CinemAmbientre si snoda con diversi appuntamenti nel corso dell’intero anno. Cinemambiente TV, workshop tramite Cinemambiente Lab, e con il coordinamento del Green Film Network che riunisce circa trenta festival da tutto il mondo

È uno dei principali eventi internazionali dedicati alla cultura e divulgazione delle tematiche ambientali. CinemAmbiente, è ormai un vero e proprio punto di riferimento per esperti del settore, italiani ed esteri. L’edizione 2015 si svolgerà dal 6 all’11 ottobre, in collegamento con la manifestazione «Nutrire le città» e con il «Terzo forum mondiale dello sviluppo locale» dell’Onu, che saranno ospitati a Torino. Ma, per molti aspetti, CinemAmbientre si snoda con diversi appuntamenti nel corso dell’intero anno.

Cinemambiente TV, workshop tramite Cinemambiente Lab, e con il coordinamento del Green Film Network che riunisce circa trenta festival da tutto il mondo.

I limiti dello sviluppo, il sovrasfruttamento delle risorse ittiche, i cambiamenti climatici, il sempre scottante tema dell’amianto e delle scorie nucleari, la lotta agli sprechi alimentari e il problema della deforestazione: sono solo alcuni dei filoni tematici che verranno trattati nei sei film proposti (una sorta di «The best of CinemAmbiente»), a seguito dei quali si alterneranno approfondimenti, incontri e dibattiti con esperti, studiosi degli specifici temi e registi, fornendo una indubbia validità scientifica all’intero progetto.

The End of the Line (R. Murray, Regno Unito, 2009 – Durata: 85′) sul tema del sovrasfruttamento delle risorse ittiche. Seguirà un dibattito con il dott. B. Sicuro (Dip. Scienze Veterinarie, Università di Torino).
Il 24 marzo sarà la volta di Chasing Ice (J. Orlowski, Usa, 2012, durata: 75′) sul cambiamento climatico. Seguirà un dibattito con il prof. C. Cassardo (Dip. Fisica, Università di Torino).
Into Eternity (Madsen, Denmark, 2010, 75′) si affronterà il tema delle scorie nucleari, con dibattito del dott. G.P. Godio e del prof. A. Tartaglia (Politecnico Torino).
Just Eat It (G. Baldwin, Canada, 2014, 75′) sul tema dello spreco alimentare Dibattito con il prof. A. Segré (Dip. Scienze e Tecnologie Agroalimentari, Università di Bologna), e con il dott. A. Cerutti (Dip. Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari, Università di Torino).
Green (P. Rouxel, 48′) sul tema della deforestazione. Dibattito con il dott. F. Meloni e il dott. G. Vacchiano (Università di Torino).
Infine, il 29 aprile, il ciclo si concluderà con Polvere (N. Bruna, A. Prandstraller, Italia, 2011, 85′) sul tema dell’amianto. A seguire, dibattito con: N. Bruna (regista) e la prof. Beatrice Fubini (Dip. Chimica, Università di Torino).