Il nucleare in Europa, una trappola per l’Italia

221
Sardi-3-15

Sistematicamente, una serie di progetti finanziati dall'Euratom ha disseminato sì nelle popolazioni attornianti le attuali centrali nucleari precise nozioni sulla quantità di radiazioni da esse emanate, sia durante il loro regolare funzionamento sia negli incidenti, ma contestualmente tali radiazioni sono state sempre raffrontate con la radioattività naturale o comunque derivante da altre sorgenti. Così questo […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.