«Culture Resistenti» a Bari

    218
    Bari cattedrale

    È un progetto che vedrà la realizzazione di laboratori di danza, musica e graffiti, due contesti musicali, un concorso fotografico ed un evento finale che si terrà il 23 Ottobre, al Campus Universitario dove musica, danza, fotografia, arte urbana e teatro si mescoleranno

    «Culture Resistenti» è un progetto ideato e scritto da un gruppo di studenti, con il bando per le attività culturali dell’Adisu Puglia, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari, Accademia del Cinema di Enziteto, le associazioni Zona Franka, Pigment Workroom e Rete della Conoscenza, che ha l’ambizione di creare un percorso collettivo per sensibilizzare la cittadinanza, con particolare attenzione sugli studenti universitari, sul tema delle arti urbane.

    «Culture Resistenti» è un progetto che vedrà la realizzazione di laboratori di danza, musica e graffiti, due contesti musicali, un concorso fotografico ed un evento finale che si terrà il 23 Ottobre, al Campus Universitario dove musica, danza, fotografia, arte urbana e teatro si mescoleranno.
    I laboratori non saranno semplici lezioni frontali, ma saranno incontri di cittadinanza attiva (workshop partecipati) che, attraverso lo strumento del brainstorming e della no formal education, avranno come obiettivo quello di creare dei momenti di dibattito, approfondimento e crescita personale e collettiva sul tema delle arti urbane.
    La scelta dei siti dei laboratori non è casuale: il percorso, di fatto, sarà itinerante in tutta la città.

    Il 14 Ottobre, all’Ex Palazzo delle Poste: incontro sul tema dei Graffiti e proiezione del cortometraggio «Bari Graffiti», regia di Martina Di Tommaso con l’associazione Pigment Workroom.

    Il 16 Ottobre, Aula 7 del Dipartimento di Giurisprudenza: seminario sulla storia della musica Rap/Hip Hop e forme di comunicazione musicale con la Prof.ssa Taronna, Torto, Tuppi e Lady B (Università degli Studi di Bari)

    Il 19 Ottobre, Palestra dell’Istituto Medio Superiore Romanazzi: workshop di breakdance e dancehall.

    Gli elaborati dei laboratori, i vincitori dei concorsi (che si terranno al Circolo Arci «Zona Franka», partner del progetto) e le associazioni partecipanti daranno vita all’evento conclusivo il 23 Ottobre al Campus Universitario, dove musica, arte e fotografia si mescoleranno insieme.
    Nell’arco della serata sarà organizzato un concerto e saranno allestiti banchetti informativi e stand delle associazioni promotrici e partner, al fine di sensibilizzare la popolazione studentesca sulle tematiche della giornata.
    Verranno presentati i risultati dei laboratori: i partecipanti al concorso fotografico esporranno i loro scatti nella mostra chiamata «La cultura urbana a Bari»; i vincitori del concorso musicale, i partecipanti del workshop di danza e i writer si esibiranno. Dulcis in fundo è prevista anche un’estemporanea a cura dell’Accademia di Belle Arti di Bari.