A fatica verso la primavera

221

Situazione generalmente incerta. Nel fine settimana variabile al centro e al nord, ancora qualche pioggia al sud. Per Pasqua generale peggioramento del tempo su tutte le regioni. Temperature nella media stagionale

La settimana appena trascorsa è stata caratteristica del mese di marzo con tempo incerto, piogge e improvvisi temporali, grandinate, nevicate in montagna, colpi di vento, qualche mareggiata, ampi e improvvisi rasserenamenti, soprattutto nel week end, temperature a tratti invernali e a tratti primaverili. Ora non ci resta di vedere cosa dobbiamo aspettarci per la settimana entrante.

Le previsioni

Fino a martedì si prevede «tempo variabile primaverile» un po’ ovunque, ma da mercoledì, a causa di una vasta area depressionaria ora in evoluzione sulla Penisola iberica che si prevede nei prossimi giorni avanzerà verso l’Italia, il tempo potrebbe peggiorare. Infatti a contrastare questo arrivo perturbato atlantico saranno le correnti calde (le solite) africane che potrebbero bloccare lo scorrimento della perturbazione ed innescare un vortice ciclonico tra la Sardegna, Malta e la Calabria. Ciò potrebbe comportare maltempo proprio a Pasqua soprattutto al Centro e al Sud. Ma andiamo con ordine:
Lunedì: prevale il variabile, con maggiore accentuazione di nubi sul Triveneto e al Sud tra la Basilicata e la Sicilia Orientale con qualche leggera pioggia locale. Temperature leggermente superiori alla media stagionale. Mari generalmente poco mossi.
Martedì: ancora variabile sul settore nord occidentale e sulle coste tirreniche, ampi rasserenamenti al sud. Piogge anche a carattere di rovescio invece sul versante Adriatico. Le temperature restano stazionarie al nord, in deciso aumento invece al centro e soprattutto al sud. I mari ancora poco mossi, ma con moto ondoso in aumento al sud.
Mercoledì: la temuta aree depressionaria proveniente dalla Penisola iberica incontra aria calda africana e, quindi, si potrebbe innescare un vortice ciclonico tra la Sardegna e la Sicilia, ciò potrebbe determinare su parte delle medie e basse coste Tirreniche forti piogge e colpi di vento. I mari con moto ondoso in aumento soprattutto quelli meridionali, stazionari gli altri mari. Temperature invariate al nord in calo al centro e al sud.
Giovedì: migliora il tempo al centro, ma resta perturbato al Sud con piogge soprattutto tra la Calabria e la Sicilia. Mari da poco mossi a localmente molto mossi soprattutto quelli meridionali. Temperature stazionarie.

Attendibilità al 70%

Venerdì: torna la primavera sulle regioni centro settentrionali, ancora tempo a tratti perturbato invece al sud. In serata un leggero peggioramento del tempo sul settore nord occidentale con qualche pioggia su Piemonte e Liguria interna. Temperature invariate e mari generalmente poco mossi a parte quelli meridionali.
Fine settimana: generalmente variabile al centro e al nord, ancora qualche pioggia al sud. Per Pasqua generale peggioramento del tempo su tutte le regioni. Temperature nella media stagionale.