Ancora una settimana di sofferenza

155

Nel fine settimana torna l’alta pressione africana che riporterà il bel tempo su quasi tutte le regioni. Nonostante ciò ancora possibili piovaschi nelle zone più interne del nord e del centro. Cieli prevalentemente sereni al sud e sulle principali isole. I mari con tendenza a moto ondoso in diminuzione e temperature in risalita quasi ovunque, più accentuate al sud

Nella settimana appena trascorsa, come nelle previsioni, abbiamo subito la mezza codata «dell’inverno che non c’è stato», dove le temperature rispetto alle settimane precedenti sono scese anche di 10 gradi. Qualche pioggia e il ritorno della neve sulle Alpi e sulla dorsale appenninica centro settentrionale. I mari sono stati generalmente mossi. Ma ora vediamo cosa ci dobbiamo aspettare per la settimana entrante.

Le previsioni

Sarà una settimana alla mercé di una serie di impulsi meteo atlantici che porteranno tempo instabile su molte regioni e questo fino al prossimo fine settimana. Le temperature al nord e al centro saranno inferiori alla media stagionale, appena superiori alla media stagionale invece al sud. I mari inizialmente da mossi e successivamente poco mossi. Il bel tempo dovrebbe arrivare verso venerdì sera. Vediamo ora la situazione nel dettaglio:
Lunedì: continua ad interessare gran parte delle regioni italiane il maltempo iniziato sabato scorso, pertanto piogge e temporali sul Triveneto e al centro su Toscana, Marche, Umbria e Lazio, ma qui con cenni di miglioramento nel pomeriggio. Anche al sud il tempo sarà inclemente in particolare sul versante adriatico. Le temperature saranno stazionarie e i mari, soprattutto quelli meridionali, da mossi a molto mossi.
Martedì: ancora tempo perturbato al sud e in parte su molte regioni del versante adriatico. Variabile sereno invece sul versante tirrenico. Temperature sotto la media stagionale al nord, stazionarie al centro, in leggero aumento al sud. Mari generalmente da poco mossi a mossi al largo.
Mercoledì: ampi rasserenamenti al nord, mentre al centro cieli a tratti coperti con qualche pioggia sul versante adriatico e su quello tirrenico dal basso Lazio fino alla Sicilia orientale. Venti freschi dai quadranti settentrionali, ciò comporterà temperature leggermente inferiori alla media stagionale al centro e al nord. Senza variazioni al sud.
Giovedì: migliora il tempo sulle regioni nord occidentali con ampie schiarite e temperature in lieve aumento. Resta ancora tempo incerto al centro, ma anche qui in netto miglioramento. Sole e temperature in aumento al sud. Mari ancora da poco mossi a mossi quelli settentrionali, poco mossi tutti gli altri.

Attendibilità al 70%

Venerdì: tempo in miglioramento quasi ovunque con ampi rasserenamenti e temperature gradevoli lungo le coste del mar Ligure e del Tirreno. Residue nuvolosità con qualche pioggia in prossimità dei rilievi sul settore nord orientale e lungo la media ed alta dorsale appenninica. Temperature stazionarie e mari poco mossi.
Fine settimana: torna l’alta pressione africana che riporterà il bel tempo su quasi tutte le regioni. Nonostante ciò ancora possibili piovaschi nelle zone più interne del nord e del centro. Cieli prevalentemente sereni al sud e sulle principali isole. I mari con tendenza a moto ondoso in diminuzione e temperature in risalita quasi ovunque, più accentuate al sud.