Nuovo Consiglio dell’Ordine dei geologi della Puglia

    373

    La nuova compagine dell’Ordine dei geologi della Puglia si prepara ad affrontare un quadriennio ambizioso, motivata e spinta dalla forza collaborativa e l’entusiasmo di continuare a contribuire alla crescita professionale nel preminente interesse pubblico e generale

    nuovo consiglio OrgAumentare il raggio d’azione in campo lavorativo con il riconoscimento dei geologi come tecnici abilitati in misure ambientali ed energetiche anche attraverso linee Guida regionali, rafforzarne il ruolo nel campo della Protezione civile e del Rischio sismico, consolidare i rapporti interprofessionali favorendo l’istituzione della Rete regionale delle Professioni tecniche quale strumento sinergico del mondo dei professionisti, diffondere la cultura geologica nelle scuole per una maggiore consapevolezza dei rischi naturali e dei comportamenti da adottare per limitarne gli effetti in un contesto fortemente condizionato dai cambiamenti climatici, sono questi i punti all’ordine del giorno del nuovo consiglio dell’Ordine dei geologi della Puglia insediato il 24 giugno a seguito delle elezioni avvenute il 18 e 19 maggio alle quali hanno partecipato circa l’80% degli iscritti.

    Un nuovo consiglio, che sarà in carica nel quadriennio 2021-2025, e che composto da tutti i componenti della Lista «Continuità Geo-Logica» nelle persone di Giovanna Amedei, Giovanni Bruno, Giovanni Caputo, Rossella Di Gioia, Gerardo Pezzano, Oronzo Simone, Donato Stifani, Vincenzo Tanzarella e Anna Viceconte, vede, per la prima volta in Puglia, la Presidenza del consiglio affidata ad una libera professionista donna, Giovanna Amedei.

    Nel corso della seduta di insediamento sono state assegnate anche la carica di Vice Presidente a Simone Oronzo, di Consigliere Segretario a Donato Stifani e di Tesoriere a Giovanni Caputo.

    Un impegno in continuità con il lavoro già intrapreso dal consiglio uscente, per rafforzare il ruolo professionale del tecnico geologo in termini di rappresentatività presso gli Enti ed Istituzioni e contestualmente elevarne la professionalità, con corsi di aggiornamento che seguano le esigenze evolutive del mondo del lavoro, specie dopo la pandemia da Covid-19.

    Un’attenzione particolare sarà rivolta ai rapporti tra colleghi con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno degli iscritti ma, al contrario, favorire la coesione professionale tra professionisti affermati e giovani colleghi che si affacciano al mondo del lavoro.

    In sintesi la nuova compagine dell’Ordine dei geologi della Puglia si prepara ad affrontare un quadriennio ambizioso, motivata e spinta dalla forza collaborativa e l’entusiasmo di continuare a contribuire alla crescita professionale nel preminente interesse pubblico e generale.

     

    R. V. G.