Giornata contro la violenza sulle donne

963
scuola violenza 83

Le iniziative sulla #giornatacontrolaviolenzasulledonne. 1522… il numero verde di pubblica utilità per il sostegno alle vittime di violenza e stalking

In occasione della celebrazione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, il Comitato unico di garanzia (Cug) dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), ha offerto un momento volto alla sensibilizzazione istituzionale e sociale, nei confronti di questo delicato tema collettivo che riguarda tutti.

Uno sguardo dal passato verso azioni e proposte per nuovi percorsi alla non violenza.

L’evento ha visto il Cug dell’Ispra rivolgere il focus degli interventi considerando i vari punti di vista da quello storico-antropologico, passando per aspetti psicologici-sociali ed evoluzionistici, per approdare a momenti di attualità propositivi in campo educativo. Si è inoltre offerta la visione di un cortometraggio interpretato da attori che, attraverso l’idea e la realizzazione della regista, sono riusciti ad offrire il loro contributo filmico.

Per Maria Teresa Sempreviva, Prefetto e Vice direttore generale della pubblica sicurezza preposto all’attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di polizia, che è intervenuta durante la #giornatacontrolaviolenzasulledonne: «La violenza contro le donne è una barbarie, ma da molte parti si registra una sottovalutazione del fenomeno. C’è da costruire fiducia nelle donne vittime di violenza, verso se stesse e verso lo Stato. Un compito che ha richiesto una riflessione tra le Forze di polizia sia nelle azioni di prevenzione che in quelle di repressione».

Sempre in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Rete Cug Ambiente ha dato avvio alla realizzazione di una serie di iniziative finalizzate a dare congiunta attuazione, in ambito del Sistema nazionale protezione ambiente (Snpa), al «Protocollo di intesa sul Contrasto alla violenza di genere», finalizzato a rafforzare le misure di tutela per le lavoratrici vittime di violenza, sottoscritto nel 2020 tra la ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, la ministra per la pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, con le coordinatrici della Rete Nazionale dei Cug.

La Rete Cug Ambiente, nella convinzione infatti che praticare la sensibilizzazione, aumentare la consapevolezza sulle varie prospettive della violenza e promuovere una cultura del rispetto siano passi necessari per fronteggiare e risolvere tale problematica culturale, ha inteso dare attuazione al protocollo, nella giornata del #25novembre, con le seguenti azioni che vanno dalla pubblicazione sulla homepage dei siti istituzionali del cartello promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, recante il numero verde di pubblica utilità 1522 per il sostegno alle vittime di violenza e stalking alla divulgazione del Report di analisi legislativa: «La Convenzione ILO n. 190/2019 sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro» e infine alla divulgazione di una informativa interna in merito al Congedo per le vittime di violenza,  al fine di diffondere la conoscenza del sistema di «tutele» predisposte dal legislatore.

 

Elsa Sciancalepore