E’ morto Franco Di Mare, aveva 68 anni

101
Tempo di lettura: < 1 minuto

(Adnkronos) – E' morto a Roma il giornalista e inviato della Rai Franco Di Mare, colpito da un mesotelioma. Aveva 68 anni. A dare l'annuncio è il fratello Gino Di Mare che su Facebook scrive: "Ciao Frà, con te va via un pezzo di me". Lo scorso 28 aprile, il giornalista era stato ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa. Di Mare Aveva spiegato di essere ammalato di un tumore molto cattivo legato "alla presenza di amianto nell'aria che si prende tramite la respirazione di particelle di amianto, senza rendersene conto". "Ho un mesotelioma, un tumore molto cattivo" aveva detto il giornalista. Di Mare era un nome e un volto notissimo per i telespettatori italiani. La sua carriera era cominciata negli anni '80 con una serie di collaborazioni prima dell'assunzione a L'Unità, presso cui diventa inviato e caporedattore. Nel 1991 Di Mare era approdato in Rai e dal 1995 era diventato inviato Speciale per il Tg2. Nel 2002 il passaggio al Tg1. Nel 2003 era diventato conduttore televisivo con Unomattina Estate prima di Uno Mattina week end. Il curriculum comprende programmi di informazione e attualità nella fascia mattutina e una serie di serate su Rai1. Nel 2019 aveva assunto la carica di vicedirettore di Raiuno con delega ad approfondimenti ed inchieste, e l'anno successivo viene nominato direttore generale dei programmi del giorno della Rai prima di assumere la direzione di Raitre il 15 maggio 2020. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)