Raggi per disinfettare

390
Grotta marina 6 Enrico Amati
foto di Enrico Amati

L'azione battericida dei raggi ultravioletti è nota da tempo e per questo si è pensato di utilizzarla su scala industriale per il trattamento delle acque potabili e reflue, in alternativa al più usato Cloro (e/o suoi derivati) di cui è ormai provata l'azione tossica o cancerogena, soprattutto in conseguenza della formazione di sottoprodotti generati dalla […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.