Dalle vele al nucleare. I sistemi alternativi per viaggiare nello spazio

485

«L'attuale tecnologia ? spiega il professor Giancarlo Genta, dell'Accademia Internazionale di Astronautica ? non è adeguata per viaggi di questo tipo. Il primo motivo che rende viaggi a queste distanze qualitativamente diversi da quelli cui siamo abituati è il fatto che esiste una sorta di limite di velocità cosmico: la velocità della luce. La teoria […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.