Il frutto proibito è tra noi

145
Trappola 36 PCatino
foto di Pina Catino

Dopo l'impiego massiccio della chimica in agricoltura ora ci si deve preoccupare anche degli Ogm, con danni per la biodiversità. Il problema è serio perché amplia continuamente il campo dei potenziali veleni che quotidianamente ci aggrediscono in aggiunta a quelli esistenti nell'aria, nell'acqua e nei rifiuti ( Docente di Politica ambientale, Università di Napoli ) […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.