Le aree protette ultima spiaggia per la biodiversità

81

L'elaborazione del Piano nazionale, in particolare, rappresenta uno degli obiettivi vincolanti che l'Italia è obbligata a raggiungere entro il 2010 nell'ambito degli impegni previsti dalla Convenzione Mondiale sulla Diversità Biologica (Cbd), sottoscritta da 190 paesi ed entrata in vigore il 23 dicembre del 1993 ( Presidente Federparchi ) Oltre mille specie di vertebrati, più di […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.