La scienza ecologica si struttura

85

( Perfezionanda in Diritti Umani, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa, chiara.certoma@sssup.it )

Un momento particolarmente significativo nel processo che ha condotto all’emergere e allo strutturarsi della scienza ecologica si ha alla metà del Novecento, quando le scienze del vivente e le scienze del mondo inorganico incontrano la cibernetica e la Teoria dei Sistemi. Da questo incontro nasce l’. L’Ecologia Ecosistemica rappresenta l’ultimo grande paradigma ecologico per lungo tempo rimasto incontestato, anche se negli ultimi anni gli sono state mosse numerose critiche e sono state avanzate proposte alternative.
All’inizio degli anni Settanta ha inoltre origine anche un altro rilevante filone di studio che maggiormente interseca le dinamiche sociali del nascente ecologismo scientifico: , la quale trae origine dal concetto di biosfera elaborato dallo studioso russo Vernadsky negli anni Venti.
L’evoluzione della scienza ecologica, oltre a costituire un peculiare percorso teorico nelle scienze del vivente, rappresenta anche un’interessante fonte di analisi dell’interpretazione sociale del mondo fisico nel corso del tempo. Un percorso che guadagna un’attenzione crescente anche nel nostro Paese, in ambito storico ed epistemologico, promettendo interessanti spunti di riflessione futuri.

– Bibliografia

—–
Un ringraziamento particolare va al professor Pascal Acot del CNRS-Paris 1 per il suo costante appoggio scientifico e la sua amicizia.