L’ingegneria naturalistica in aiuto delle dune

535

Negli ultimi cento anni i delicati ecosistemi hanno perso l'80% della superficie iniziale e dai circa 35-45mila ettari si è passati oggi ai 7-9mila ettari. L'intervento dell'uomo ha lasciato intatto solo l'8,6% delle coste Potrebbe sembrare fuori luogo parlare di dune in inverno, ma diventa urgente quando risultano gli habitat meno protetti in assoluto nel […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.