I Lavori dei gruppi informali, contact group e commissioni

111

I lavori di tutti questi diversi gruppi sono stati svolti focalizzando:

– per quanto riguarda la bozza di trattato Agw-Lca, le questioni relative a: trasferimento tecnologico, modalità e regole di finanziamento dei progetti di adattamento nei paesi in via di sviluppo, processi di mitigazione diversi da quelli di riduzione delle emissioni sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo (ruolo dell’agricoltura, uso del suolo, forestazione e riforestazione, lotta alla deforestazione, ripristino ecologico, ecc.);

– per quanto riguarda la bozza di trattato Agw-Kp (protocollo di Kyoto emendato), le questioni relative a: emendamenti sulle regole e verifiche di riduzione delle emissioni, contabilizzazione delle diverse unità di riduzione e di credito alle emissioni (Cer, Rmu, ecc.), questioni concernenti la gestione del Cdm (Clean development mechanism), gestione e regole dei finanziamenti previsti attraverso i meccanismi flessibili, gestione del fondo di adattamento nell’ambito delle azioni del protocollo di Kyoto, verifiche e controlli sulla attuazione degli obblighi.