Nel Parco d’Abruzzo formazione e stage per operatori e studenti

108
classe scuola aula banchi

L’intesa tra le due Istituzioni prevede la realizzazione di seminari formativi a tema, stage rivolti a studenti, educatori ambientali, operatori turistici, insegnanti di ogni ordine e grado, appassionati di natura

Il Progetto del Parco «Centro di esperienze e di educazione per la natura», prevede l’organizzazione di giornate formative per operatori del territorio, stage di formazione per Enti, tutorato per tesisti, ricercatori e giovani studenti, seminari aperti. Nell’ambito di questo progetto è stato recentemente sottoscritto un protocollo d’intesa tra l’Ente Parco e l’Università di Camerino, che collaboreranno rispettivamente tramite il Servizio-Centro di educazione ambientale del Parco la Scuola di Scienze ambientali – Centro di educazione ambientale della Riserva Naturale di Terriccio.

L’intesa tra le due Istituzioni prevede la realizzazione di seminari formativi a tema, stage rivolti a studenti, educatori ambientali, operatori turistici, insegnanti di ogni ordine e grado, appassionati di natura. Tali attività nascono dalla spontanea richiesta da parte di singoli operatori e dalla necessità di approfondire alcune tematiche sia a livello didattico sia di esperienza. Gli argomenti e le date dei seminari verranno pubblicati sul sito del Parco e svolti nelle sedi del Cea del Parco medesimo.

Per tutte le informazioni risponderà la segreteria del Centro operativo servizio educazione di Villetta Barrea.

(Tel. 0864-89102; e-mail centroservizi.villetta@parcoabruzzo.it).

Alla fine dei seminari, su richiesta, verrà rilasciato un attestato valido per l’acquisizione di crediti formativi presso le Università italiane, mentre per gli studenti Unicam darà luogo all’attribuzione di 1 Cfu. A tutti i partecipanti verrà comunque rilasciato un attestato di partecipazione.

(Fonte Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise)