La meta è il viaggio

204

Una realtà, una vita per la quale vale ancora la pena rischiare, lottare, perché troppe sono le meraviglie ancora inesplorate, troppi i misteri ancora da svelare. E troppo poco è il tempo che l'esistenza ci concede per nutrire dei dubbi, delle perplessità che possano rallentarci, o addirittura fermarci Navigare senza meta, appassionatamente per il mondo, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.