I giovani, la politica e l’economia alla prova del cambiamento

155

Per valutare il cambiamento, che non sia quello formale di un restyling e volendo, invece, comprendere i significati e il senso di quelli sostanziali, non converrà prendere come riferimenti, i molti parametri, oggi di moda, che scambiano la qualità delle competenze necessarie per il cambiamento con un ambiguo riconoscimento da parte di un sedicente sistema […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.