Il riflettere e il fare fra vincoli naturali e divieti artificiali

248

L'entusiasmo del fare è generato dal convincimento che i fenomeni avvengono così come è spontaneo che avvengano, così come la scienza li fa conoscere (per esempio, semplificando tutto in termini di consumo di energia e aumento di entropia, che di per sé non sono, purtroppo, garanzia di equilibri vitali). È un entusiasmo che esonera, dal […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.