Al nord ancora temporali

117

Per il week end notizie non buone per i vacanzieri sulle regioni settentrionali perché si prevede una situazione meteo ancora instabile, notizie ottime invece per chi ha deciso di andare al mare lungo le coste dell’Italia centro sud

Durante la settimana appena trascorsa, c’è stato inizialmente tempo instabile su gran parte dell’Italia, poi durante la settimana l’alta pressione ha conquistato il Sud e le isole maggiori, facendo salire la colonnina di mercurio. Al Nord e al Centro le temperature sono state, a parte che lungo le coste sotto la media stagionale. I mari da poco mossi a mossi quasi ovunque. Al nord ancora temporali sparsi non solo nelle zone a ridosso dell’arco alpino, ma anche in pianura, in particolare in Lombardia. Temperature ancora basse per la stagione fino a giovedì anche al centro, mentre al sud le temperature sono risultate in linea con le medie stagionali. Da venerdì però afa e caldo hanno investito anche il centro, creando non pochi disagi alle persone soprattutto a Roma e Firenze. I mari in compenso da mossi sono diventati poco mossi e in alcuni casi calmi. Cieli sereni dal nord a sud. Vediamo ora cosa ci aspetta la settimana entrante.

Le previsioni

L’Alta Pressione Africana comincia a cedere al nord inizialmente e successivamente anche al centro: arriva una perturbazione atlantica. Sul settore nord occidentale ritornano i temporali. Piogge nel pomeriggio anche sul settore nord orientale. In nottata cieli coperti e qualche temporale anche in Sardegna, Toscana e Lazio. Le temperature al nord e al centro scendono di qualche grado nei valori minimi e nei valori massimi non dovrebbero superare i 33° C. Le regioni meridionali invece restano ostaggio dell’alta pressione africana con temperature che nelle grandi città potranno raggiungere i 37°C.
Martedì continua il tempo perturbato con rovesci anche temporaleschi che dalle coste ligure interesseranno l’entroterra fin sotto le Alpi. Gran parte delle regioni centrali saranno risparmiate dal maltempo, quindi coste soleggiate e mari poco mossi. Temperature ancora gradevoli. Diversa la situazione al Sud dove continuerà a fare molto caldo.
Mercoledì ancora tempo instabile al nord, bello al centro, fortemente soleggiato al sud.
Giovedì tempo in ulteriore peggioramento nel settore nord orientale, con piogge e temporali soprattutto lungo le Prealpi. Anche su parte del centro, in particolare Toscana, Marche e Umbria sono previsti temporali anche di forte intensità. Piogge a tratti anche su versante alto e medio Adriatico. Le temperature, a parte le regioni meridionali, ancora gradevoli e i mari da poco mossi a mossi localmente.
Venerdì vede ancora tempo incerto e a tratti perturbato al nord e sull’alto e medio versante adriatico. Cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi invece sul medio e basso Tirreno. Le temperature resteranno appena sotto la media stagionale, più elevate al sud.
Per il week end notizie non buone per i vacanzieri sulle regioni settentrionali perché si prevede una situazione meteo ancora instabile, notizie ottime invece per chi ha deciso di andare al mare lungo le coste dell’Italia centro sud.