Iter, in campo ricerca e competenza italiane

326

Il successo di Iter è legato a 3 iniettori capaci di iniettare nel plasma, con continuità per circa un'ora, fasci di atomi neutri a partire da fasci di ioni negativi da 40 Ampere accelerati ad energie di 1 MeV. Il sistema è sviluppato e messo a punto, a Padova, da parte di Cnr, Enea, Infn […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.