L’importanza dei… vuoti

140

Ma le nostre esperienze, i ricordi, le riflessioni, le conoscenze, gli strumenti e i nostri progetti non godono di riferimenti esaustivi e quindi non verranno mai meno ad essi quelle contraddizioni e incoerenze che emergono (come avviene in tutte le cose del vivere quotidiano) dai vuoti incolmabili delle strutture semplificate e deformate che costruiamo per interpretare, pur se in modo approssimato, i complessi fenomeni naturali e le articolate relazioni umane.

Sono i vuoti che possiamo, anche intenzionalmente, generare per adattare la realtà a opportunità, di varia natura e finalità, per interessi individuali o da condividere con altri (nelle varianti, dei pochi o dei molti, che si esprimono con qualità sociali e competenze diverse). Sono vuoti non definiti e, quindi, a disposizione della nostra creatività e delle nostre sperimentazioni, comunque indirizzate. Sono luoghi nei quali è possibile architettare e mettere alla prova sorprendenti sinergie (tra valori e tra abilità umane diverse), ma, purtroppo, anche per confezionare inattaccabili sostegni in favore di perfide prospettive che si volessero imporre per soddisfare ingiusti interessi o solitari e prepotenti convincimenti individuali, se non proprio paralizzanti principi ideologici.
Sono vuoti che, se gestiti con le opportune consapevolezze e responsabilità, possono permettere, però, di semplificare gli scenari, delle nostre esperienze, e rendere praticabili modelli alternativi e transitori, ma efficaci, di solidarietà e di progresso, mossi dal pensiero e dalle opere umane. Sono anche vuoti nei quali una ricerca scientifica sperimentale, finalizzata a interpretare fenomeni naturali, può offrire riferimenti e soluzioni per le nostre migliori scelte concrete. I vuoti sono, dunque, anche spazi vitali, affidati all’esercizio delle nostre responsabilità, che possiamo esplorare volando alto e con la consapevolezza di dover rispondere nei modi più compiuti alle domande del «perché» e del «come» fare cose che possono dare qualità alla nostra vita fisica e mentale.

– Far rivivere i ricordi