Biometano da buccette di pomodoro e vinacce esauste

Foto tratta dal sito Lorenzo Tablino

Il Laboratorio Enea Ambiente (Lea) di Bologna, in collaborazione con il Crpa Lab di Reggio Emilia, ha sviluppato un sistema di pretrattamento di matrici organiche (buccette di pomodoro e vinacce) in grado di migliorare la loro biodegradabilità e, quindi, il grado di valorizzazione a fini energetici Il superamento degli attuali modelli di sviluppo industriale, tipicamente […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.