Vivere di un sogno…

293
industria napoli 84

...se si volesse parlare di «industria» come luogo nel quale operosi lavoratori esprimono, consapevolmente e responsabilmente, le intenzioni e i fatti di una propria vocazione di costruttori di beni e servizi per rispondere ai bisogni umani essenziali e per dare un senso al proprio esistere. Ma tutto è cambiato e sono saltati i bisogni umani […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.