Il senso e il non senso della storia

238
libri 85

L'importanza del dialogo, quello intrapreso tra parole dette e ascoltate a lenimento della solitudine interiore delle persone, quello intrapreso tra gli organi di giustizia per restituirla là dove la sofferenza la implora, là dove crudeltà progettate e perseguite umiliano le esistenze per rispondere a programmi di espansione esasperati, rivestiti di religiosità atea! La storia della […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.