Clima di cambiamento… in tour!

752
isola sostenibilità

È l’iniziativa dell’Isola della sostenibilità che punta ad educare i più giovani con l’obiettivo di approfondire le tematiche legate al Goal 13 dell’Agenda 2030 dell’Onu: «Agire per il Clima, adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze»

Dopo il successo delle scorse edizioni, Isola della Sostenibilità torna in tour su tutto il territorio nazionale, per incoraggiare lo sviluppo sostenibile! La 6° edizione, in programma per quest’anno e che si concluderà il prossimo mese di dicembre e presentato di recente a Roma, ha l’obiettivo di approfondire le tematiche legate al Goal 13 dell’Agenda 2030 dell’Onu: «Agire per il Clima, adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze».

«Siamo davvero molto orgogliosi di presentare questa 6° edizione e di portare avanti questo progetto così rilevante. Il tema portante di Isola, anche quest’anno, è argomento quanto mai attuale: gli effetti del Climate Change. Educare e formare i giovani – dichiara Roberto Morabito, Presidente del Comitato Tecnico di Isola della Sostenibilità – è assolutamente una priorità. Il Progetto si rivolge soprattutto a loro, agli studenti delle scuole di ogni grado, proprio per sensibilizzare le nuove generazioni su temi fondamentali e attuali, per promuovere tra i più giovani modelli di sviluppo sostenibile».

Cos’è Isola della Sostenibilità?

Isola della Sostenibilità è un Progetto a carattere nazionale in cui Enti di ricerca e Aziende e Associazioni virtuose cooperano con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile tra le nuove generazioni.

Le attività in programma per il 2019 sono: il Tour nelle scuole e l’Evento finale «Clima di Cambiamento», e la seconda edizione del Concorso «Cambia-Menti. Upgrade Ur Mind».

Le tappe

Isola della Sostenibilità attraversa l’Italia da nord a sud, facendo tappa in 10 città: Torre del Greco (NA), Alatri (FR), Matera, Padova, Terni, Firenze, Andria (BT), Palermo, Bologna e Milano. Ogni appuntamento, della durata di quattro ore (9:00 – 13:00) è suddiviso in due sessioni (una parte divulgativa ed una laboratoriale) e vede come protagonisti: Istituzioni, Enti di ricerca e Aziende. Il format prevede dibattiti, attività esperienziali, laboratori e momenti dedicati agli studenti con la presentazione dei loro progetti didattici.

Obiettivo del tour è interagire con i ragazzi sulle conseguenze del Climate Change, informarli sulle problematiche ad esso connesse, comunicare le soluzioni da adottare e orientarli a nuove opportunità lavorative. Ogni appuntamento è incentrato su un tema specifico, con la priorità di mettere a fuoco, in maniera concreta, le problematiche più urgenti e più sentite, legate al territorio.

Il tour di Isola della Sostenibilità si conclude con un grande evento finale a Roma, dal 4 al 7 dicembre, presso il Mattatoio (Testaccio): talk, laboratori didattici, attività esperienziali e spettacoli scientifici per divulgare, informare e educare le nuove generazioni e la società civile allo sviluppo sostenibile. Sono inoltre previste attività specifiche per tecnici di settore e professionisti.

Il concorso

Dando libero spazio alla creatività con il concorso nazionale «Cambia-menti, Upgrade Ur Mind», indetto in collaborazione con il Miur, i ragazzi potranno esprimere la loro idea di cambiamento in ambito economico, sociale e ambientale attraverso video, prodotti, artistici, musica, product design e soluzioni tecnologiche innovative.

 

Antonio Lo Campo

(Si ringrazia per la collaborazione Ilaria Berlingeri, Ufficio Stampa Isola della Sostenibilità)