L’elettronica del futuro con gas quantistici

1445
cnr gas quantistici
L'interfaccia tra il materiale magnetico con forte anisotropia magnetica (parte alta in rosso) e quello in cui l'orientamento dell'elettrone oscilla (alternarsi rosso e blu nella parte bassa) si sgretola generando onde magnetiche all'interno di entrambi i materiali.

Nel laboratorio di atomi ultrafreddi del Centro Bec di Trento sono stati osservati nuovi fenomeni quantistici simulando materiali magnetici con superfluidi atomici. I risultati, frutto della collaborazione tra l'Istituto nazionale di ottica del Cnr, il Dipartimento di Fisica dell'Università di Trento e il Tifpa-Infn, sono stati pubblicati nella rivista «Nature Physics» Una delle più significative […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.