Buone notizie per il lupo nel Parco nazionale della Majella

288

I dati ottenuti dalle attività di monitoraggio eseguite in maniera intensiva per l’anno in corso confermano il trend positivo per la specie. Il «progetto Maiella» regge nell’integrazione tra allevatori e difesa delle biodiversità

Buone notizie per il «Lupo Appenninico» che sulla Majella ha da sempre il suo habitat ideale.
I dati ottenuti dalle attività di monitoraggio del lupo eseguite in maniera intensiva per l’anno in corso dall’Ente Parco Nazionale della Majella confermano il trend positivo per la specie già riscontrato negli ultimi anni sul territorio dell’area protetta, anche grazie al Progetto Life COEX dell’Unione Europea. Infatti, i rilievi effettuati indicano la presenza di una popolazione di lupi stabile di almeno 70 esemplari presenti all’interno dell’area protetta, suddivisi in circa 12 Branchi.

Questi valori testimoniano l’importanza che da sempre l’area ha