«Effetto serra», «effetto guerra»

259

E’ il monito lanciato nel nuovo saggio ambientale pubblicato dalle Edizioni Scientifiche Italiane «L’ecorivoluzione necessaria» di Grammenos Mastrojeni, già autore de «Il ciclo indissolubile. Pace, ambiente, sviluppo e libertà nell’equilibrio globale»

Le alterazioni ambientali e i mutamenti climatici potrebbero provocare guerre su larga scala. È questa la tesi principale del nuovo libro di Grammenos Mastrojeni, diplomatico di carriera e attualmente viceambasciatore italiano ad Ottawa in Canada. Non un nuovo monito allarmistico, ma l’analisi lucida delle potenzialità e dei limiti di un’ecosistema che è ormai saturo. Secondo Mastrojeni vi è una stretta interdipendenza tra pace, diritti dell’uomo e tutela dell’ambiente: qualunque squilibrio in una di queste sfere innesca situazioni di conflitto anche nelle altre. Occorre quindi cambiare al più presto il modo in cui la politica si occupa delle tematiche ambientali ?