Gruppo di ibis Eremita «migrano» dietro ad un piccolo aereo

276

Attualmente al mondo esistono pochissime colonie di Ibis eremita in marocco, Siria e Turchia

Uno stormo di dodici Ibis Eremita (Geronticus eremita), specie in via di estinzione, al seguito di un ultraleggero ha fatto sosta all’aeroporto di Gorizia nell’ambito di una migrazione guidata dall’Austria all’Italia.
I volatili, nati in cattività in Austria, sono stati allevati dai «genitori addottivi», ovvero un gruppo di allevatori, biologi e appassionati dell’associazione Waldrappteam di Budhausen che si prefigge da anni la reintroduzione dell’Ibis eremita nel suo habitat di origine.

Questo non è il primo volo, le esperienze dell’associazione Waldrappteam vanno avanti da alcuni anni. Gli ibis eremita prima di ritrovarsi sull’orlo dell’estinzione volavano