Nero su bianco: i Parchi sottoscrivono un decalogo di diritti e doveri

283

La «Carta» è stata pensata come un doppio decalogo, da una parte gli impegni che i Parchi si assumono nei confronti del pubblico, dall’altra le richieste formulate alla politica e ai decisori sulla vita e la sorte delle Aree protette

E’ stata siglata, nel corso dell’ultima giornata di lavori della Conferenza Nazionale «Parchi per una sola terra», la «Carta di Feltre», un manifesto di diritti e doveri che i rappresentanti dei Parchi hanno deciso di sottoscrivere per fissare i punti qualificanti del dibattito sul futuro delle Aree naturali protette.

La conferenza «Parchi per una sola Terra», ospitata dal Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi a Feltre, ha riunito una sorta di «Stati Generali» delle Aree protette italiane, per un confronto sulle buone pratiche di gestione e sulle prospettive future dei parchi in Italia, in Europa e nel mondo, con