Pesticidi: la decontaminazione col batterio giusto

296

Lo studio evidenzia l’importante funzione di alcuni microrganismi, in grado di metabolizzare i prodotti tossici utilizzati in agricoltura e risanare il suolo e le acque. Una risorsa naturale contro i residui velenosi degli erbicidi

Sono microscopici e difficili da identificare. Ma grazie ad uno studio realizzato dall’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma (Irsa-Cnr), è stato possibile individuare alcuni gruppi di batteri in grado di eliminare dal suolo i residui velenosi dei pesticidi.
«In particolare degli erbicidi triazinici, che sono tra i più utilizzati in Italia e nel mondo per il controllo selettivo delle erbe infestanti in diversi tipi di colture ? precisa Anna Barra Caracciolo, ricercatrice Irsa-Cnr ?. Queste sostanze però tendono a persistere nell’ambiente ed il loro utilizzo in agricoltura costituisce uno dei principali fattori di