Premio ecologia Laura Conti

266

La settima edizione scade il 31 agosto. I filoni di ricerca per le tesi, cui si rivolge il premio, sono quelli legati all’ecologia, nella sua concezione più ampia, dai parchi al turismo naturalistico, dalla mobilità intelligente alle energie rinnovabili, dalla nonviolenza ai consumi sostenibili

Scade il 31 agosto il termine per partecipare al Premio Ecologia Laura Conti. Il concorso, indetto da Gaia e dall’Ecoistituto del Veneto, è giunto alla sua settima edizione ed è cresciuto via via di importanza, con la partecipazione di un numero sempre maggiore di tesi di laurea provenienti da tutta Italia.
I filoni di ricerca cui si rivolge il premio sono quelli legati all’ecologia, nella sua concezione più ampia, dai parchi al turismo naturalistico, dalla mobilità intelligente alle energie rinnovabili, dalla nonviolenza ai consumi sostenibili.
Il 1° premio è di ? 750,00 e segnalazione su Gaia, la rivista nazionale dell’Ecoistituto, con pubblicazione eventualmente per estratto. Il 2°premio ? 250,00 e segnalazione su Gaia con pubblicazione eventualmente per estratto, il 3° premio segnalazione su Gaia.
Quest’anno inoltre verrà assegnato un Premio Speciale di 500 ? offerto da Tesionline per la tesi più fruibile tramite un mezzo telematico e globale qual è Internet.
Il Bando completo può essere scaricato nel sito dell’Ecoistituto del Veneto www.ecoistituto-italia.org.
La premiazione avverrà il 30 settembre a Mestre nell’ambito della fiera Gaia – La Fiera della Città Possibile (il programma completo si trova nel sito web www.ecoistituto-italia.org/fiera).
(04 Agosto 2006)