Ricerca e collaborazione fra fra Parco Bracciano-Martignano ed Enea

254

L’intesa mira a sviluppare i temi delle fonti rinnovabili nel settore agroforestale, la tutela della biodiversità oltre all’applicazione di strumenti per la gestione sostenibile del territorio del Parco

Due realtà così importanti una nel campo della progettazione, ricerca, applicazione e trasferimento di conoscenze per il settore agroindustriale e protezione della salute come il Dipartimento biotecnologie, agroindustria e protezione della salute dell’Enea e l’altra il Parco Bracciano Martignano impegnato nella tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio naturalistico dell’area Sabatina, così vicini territorialmente e per finalità non potevano ignorarsi oltre; la collaborazione spesso occasionale ora è formalizzata e potrà avvalersi pienamente delle reciproche potenzialità.

In particolare l’accordo, di durata triennale e prorogabile, prevede: studi territoriali, acquisizione dati sulla biodiversità, valutazioni di impatto ambientale, valutazione della qualità delle risorse idriche,