Una nuova banca dati dei suoli mondiali

259

Migliorerà la conoscenza attuale e futura della produttività del terreno, ed anche del potenziale di sequestro e di immagazzinamento del carbonio che hanno attualmente i suoli della Terra

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (Food and Agriculture Organization of the United Nations, Fao) ha elaborato una nuova banca dati dei suolia livello mondiale che migliorerà la conoscenza attuale e futura della produttività del terreno, ed anche del potenziale di sequestro e di immagazzinamento del carbonio che hanno attualmente i suoli della Terra.
Le informazioni contenute nel Data Base aiuteranno anche nell’identificazione delle limitazioni delle risorse idriche e del terreno, e nella valutazione del rischio di degrado del territorio, in particolare di erosione del suolo.
Oltre al Data Base, la Fao ha prodotto una