Inquinamento – Stop alle sostanze pericolose nelle acque

134

Dal 23 gennaio entrano in vigore gli standard di qualità nell’ambiente acquatico stabiliti dal regolamento del ministero dell’Ambiente predisposto di concerto con il ministero della Salute

Il ministero dell’Ambiente dice basta alle sostanze pericolose nelle acque. Dal 23 gennaio entrano in vigore gli standard di qualità nell’ambiente acquatico stabiliti dal regolamento predisposto di concerto con il ministero della Salute.
Il provvedimento dà attuazione al dettato del decreto legislativo che recepisce una direttiva quadro in materia di tutela delle acque, del Parlamento e del Consiglio per la riduzione e la graduale eliminazione dell’inquinamento provocato dallo scarico, dalle emissioni e dal rilascio di sostanze prioritarie, che istituisce un elenco di inquinanti e dispone che gli standard di qualità ambientale necessari siano definiti sulla base dei criteri di tossicità