Piovono altre critiche sul lavoro svolto da Ipcc

300

Sotto accusa il rapporto «Ipcc, Third Assessment Report, 2001», scaturito da un lavoro di sei anni da parte di circa 1.200 scienziati di tutto il mondo

Ancora critiche al lavoro dell’Ipcc. Alcuni articoli apparsi nell’ultimo numero della rivista scientifica internazionale «Global and Planetary Change» ed un editoriale di due climatologi apparso nel numero odierno della rivista «CO2 Science Magazine» attaccano direttamente e duramente il rapporto «Ipcc, Third Assessment Report, 2001», scaturito da un lavoro di circa 6 anni da parte di circa 1.200 scienziati di tutto il mondo.
Critiche sono state mosse circa la previsione dell’innalzamento del livello del mare secondo cui nella situazione attuale non esiste alcuna chiara tendenza verso una accelerazione dell’innalzamento del livello. Contestate le tecniche di valutazione dell’aumento della temperatura nel