In Brasile le scimmie hanno inventato l’incudine

286

I cebi (Cebus apella libidinosus, una specie di scimmie) del Piau utilizzano strumenti primitivi per aprire il durissimo guscio di una specie di noci di cocco

«Occorre aguzzare l’ingegno» devono aver pensato i cebi (Cebus apella libidinosus, una specie di scimmie) del Piauì, una regione del Brasile, quando durante la stagione secca avevano a disposizione come unica risorsa abbondante di cibo le noci di cocco delle palme nane. Questi frutti sono dissetanti e nutrienti ma hanno il guscio estremamente duro e difficile da aprire.
Per risolvere il problema il gruppo di cebi utilizza il sistema incudine-sasso: le noci di cocco vengono posizionate su massi di arenaria e rotte con grandi sassi di quarzite. Questi sono dei veri e propri «macigni» per i piccoli cebi dato