Provvedimenti anti-smog del Comune di Firenze

247

Le stime sugli effetti dei diversi possibili interventi

Nei giorni scorsi la stampa locale, ma anche quella nazionale, hanno dato grande spazio alle notizie relative ai provvedimenti di restrizione al traffico per alcune categorie di veicoli, decisi dal Comune di Firenze, che diventeranno operativi a partire dal prossimo mese di gennaio.
Il Dipartimento di Firenze dell’Arpa, ed in particolare i colleghi Daniele Grechi e Franco Giovannini hanno fornito all’Amministrazione Comunale alcune stime degli effetti sull’inquinamento dei diversi possibili interventi.

I vari scenari presi in considerazione sono i seguenti:

A.Corrente senza restrizioni (anno 2004);
B. blocco noKAT ore 8-19 in giorno feriale (restrizioni per auto benzina, auto diesel e ciclomotori EURO 0);
C. blocco noKAT e auto diesel EURO I, II e III ore 8-19 in giorno feriale;
D. blocco noKAT, auto diesel EURO I, II e III e commerciali leggeri diesel ( E. blocco noKAT ore 8-19 in giorno feriale (restrizioni per auto benzina, auto diesel e ciclomotori EURO 0) + auto benzina e diesel EURO 1. In pratica, si tratta dello scenario B (blocco noKAT) più le auto EURO 1. (quello adottato)
F. blocco noKAT ore 8-19 in giorno feriale (restrizioni per auto benzina, auto diesel e ciclomotori EURO 0) + veicoli commerciali diesel G. blocco noKAT ore 8-19 in giorno feriale (restrizioni per auto benzina, auto diesel e ciclomotori EURO 0) + veicoli commerciali diesel H. blocco noKAT ore 8-19 in giorno feriale (restrizioni per auto benzina, auto diesel e ciclomotori EURO 0) + veicoli commerciali diesel
(Fonte Arpa Toscana)