«Cimeli!», una ricerca virtuale al Museo

307

Si chiama «Cimeli! Una ricerca virtuale al Museo» il nuovo progetto online presentato in occasione del cinquantaduesimo compleanno del museo della scienza e della tecnologia di Milano.

Quanti particolari bisogna osservare per conoscere un oggetto? Quali caratteristiche permettono di catalogarlo? Da quali documenti è possibile ricavare la sua storia? Il Museo nazionale della scienza e della tecnologia “Leonardo da Vinci” vi convoca per assegnarvi un compito importante: studiare alcuni preziosi oggetti del museo e come un ricercatore museale ricostruire il passato osservando indizi, raccogliendo prove, collegando elementi. E alla fine potrete allestire una mostra rivelando le vostre scoperte al pubblico.
Si chiama «Cimeli! Una ricerca virtuale al Museo» il nuovo progetto online presentato in occasione del cinquantaduesimo compleanno del museo della scienza e della tecnologia di Milano. Cimeli! è un sito che fa vivere in prima persona il “dietro le quinte” del lavoro museale, in modo divertente e fortemente multimediale. Creato per avvicinare i giovani alla storia della scienza non mancherà di appassionare anche i più grandi con l’esplorazione virtuale di numerosi oggetti di particolare valore del museo. L’iniziativa incrocia didattica, conservatorato e le nuove tecnologie della comunicazione creando un’esperienza ludica ed educativa che “fa giocare” alla ricerca storica.
In home page una lettera del direttore del museo commissiona al navigatore la realizzazione di una mostra. Comincia così un percorso interattivo in cui gli utenti del sito si possono immedesimare nel ruolo di ricercatori e curatori museali e ripercorrere le diverse tappe della ricerca, dall’osservazione dell’oggetto allo studio dei documenti originali. Alla fine del lavoro di ricerca e progettazione i partecipanti vengono accompagnati nella creazione di una vera e propria mostra virtuale usando gli oggetti e i documenti del museo. La mostra viene poi pubblicata online e resa visibile a tutti.
Una risorsa importante è la Guida stampabile per l’insegnante, nella quale vengono spiegate nel dettaglio le diverse fasi di Cimeli!. Pur essendo stata pensata per i docenti e le loro classi, la guida è utilizzabile da tutti come riferimento nel corso del lavoro. La guida è un percorso dettagliato attraverso la struttura del sito, le diverse fasi del progetto e le attività che propone. Tutti, non solo scuole e studenti, sono liberi di usare Cimeli! come più preferiscono, seguendo il lavoro proposto o riadattandolo liberamente, svolgendolo completamente o in parte.
Nei suoi 50 anni di attività, dal 1953, il Museo nazionale della scienza e della tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano ha perseguito una politica di studio e di ricerca del patrimonio tecnico scientifico italiano, di conservazione e di esposizione al pubblico delle sue collezioni storiche (15.000 cimeli), promovendo la diffusione della cultura scientifica, soprattutto verso i più giovani, attraverso l’organizzazione strutturata di attività di laboratorio e di didattica informale delle scienze. Con il percorso virtuale nella storia della tecnologia il museo si propone di offrire al sistema scolastico nazionale gli strumenti per imparare a raccontare la storia della tecnologia attraverso alcuni cimeli; comunicare la scienza; utilizzare il ricco patrimonio storico che il museo possiede a testimonianza delle grandi trasformazioni che hanno interessato il nostro paese.
Cimeli! è stato realizzato dalla Fondazione Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, commissionato e finanziato dal Servizio per l’Automazione Informatica e l’Innovazione Tecnologica del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca come progetto pilota realizzato all’interno del Progetto Speciale per l’educazione scientifica e tecnologica (SeT).
(fonte Sophia)