Inquinamento marino – La balneabilità non è sinonimo di qualità

52

Per affrontare seriamente i problemi del mare e anche gli effetti sulla salute dell’uomo, vanno presi in considerazione tutti gli aspetti: da quello che finisce sulla nostra tavola (presenza di sostanze tossiche nelle carni dei pesci), all’impatto sulla biodiversità, al disturbo degli ecosistemi, all’inquinamento

Non sorprende il Wwf il fatto che i dati sulla balneazione del ministero della Salute rappresentino un peggioramento della situazione. Il rischio è anzi che i chilometri off limits siano ancora di più, perché c’è sempre un margine di approssimazione dovuto anche al tipo di indicatori e ai limiti previsti, spesso decisi per comodità e non per ragioni scientifiche. Non si può misurare la qualità e la salute del mare usando come termometro la balneabilità. Per affrontare seriamente i problemi del mare e anche gli effetti sulla salute dell’uomo, vanno presi in considerazione tutti gli aspetti: da quello che finisce