Il Museo di notte

116

Il Museo Civico di Storia Naturale dà il suo contributo al week-end di notti bianche della città di Milano. L’esperienza estetica delle visite notturne può essere un’ottimo viatico per la conoscenza dei patrimoni culturali

In occasione dell’evento che coinvolgerà l’intera città di Milano nel week-end del 18 e 19 giugno, anche il Museo di Storia Naturale vuole dare il proprio contributo offrendo ai cittadini un’iniziativa da realizzarsi oltre il regolare orario di apertura.
L’attività, organizzata e realizzata dall’Associazione Didattica Museale, propone al pubblico un’insolita visita del museo: scheletri svelati alla luce di torce elettriche, saloni attraversati con l’accompagnamento di suoni della natura e, tra un’emozione e l’altra, la piacevole lettura di frasi celebri di artisti famosi con protagonista la Notte.
Il museo vissuto di notte può essere considerato un modello di intervento nell’ottica di una valorizzazione dei nostri beni culturali, sensibile nei confronti di una sempre più pressante esigenza del pubblico che richiede di avere delle emozioni da vivere in prima persona attraverso un’esperienza estetica, ma anche di conoscere i contenuti storici del nostro patrimonio.

(Fonte Adm)