Amazzonia – «Scompaiono 6 campi da calcio ogni minuto»

80

E’ la denuncia di Greenpeace che ha esposto uno striscione con la scritta «Crimine» in un’area appena deforestata

Greenpeace ha denunciato, esponendo uno striscione con scritto «Crimine» in un’area appena deforestata, l’allarmante tasso di deforestazione in Amazzonia, nello stato del Mato Grosso. Ogni minuto scompare, in Amazzonia, un’area di foresta pari a 6 campi da calcio, ovvero solo nello scorso anno sono stati deforestati 26.130 chilometri quadri di foresta: la metà di questi tagli avviene nella regione del Mato Grosso, dove gli alberi di noce amazzonica, nonostante l’importante valore commerciale vengono sostituiti da monocolture di soia e pascoli. Greenpeace chiede la creazione di un’area protetta di 383.000 ettari di foresta. Eppure il governatore del Mato Grosso, Blairo Maggi,