Influenza dei polli – Il Cites potenzia al massimo i controlli

161

Il Corpo forestale dello Stato sta adottando tutte le precauzioni possibili per evitare il rischio di diffusione del virus H5N1. Gli uomini del Servizio Cites del Corpo forestale seguono procedure rigide e ben precise e sono inoltre tutti dotati di guanti e tute speciali

Resta sempre alto l’allarme per la diffusione in Italia del virus dei polli. Ma il Corpo forestale dello Stato rassicura i cittadini sull’efficacia dei controlli messi in atto. «Stiamo adottando il massimo delle precauzioni – afferma Marco Mei del Servizio Cites della Forestale – per evitare ogni possibilità di diffusione del virus H5N1. Nel trattamento dei volatili, sia vivi che deceduti, il personale del Corpo forestale dello Stato si attiene a un protocollo ben preciso: i nostri uomini sono dotati di tute e guanti speciali».
«Il pericolo – continua Mei – è legato ai volatili di provenienza extraeuropea. Quando arrivano