Il parco della Val d’Agri attende dal ‘91

330

Faceva parte dell’impianto della Legge Quadro. «Forte preoccupazione ? ha dichiarato Federparchi ? per il protrarsi di una situazione in cui la Regione Basilicata non ha ancora dato parere in merito all’istituzione del Parco nazionale della Val d’Agri»

In una lettera al presidente della Regione, la Federazione sottolinea come già dal mese di aprile scorso il ministero dell’Ambiente aveva formalmente inviato le proprie ipotesi riguardanti la perimetrazione e la zonazione del Parco. «Conosciamo il complesso e delicato lavoro che è stato necessario per affrontare, in diverse fasi, i numerosi problemi oggettivi, così come quelli segnalati dalle rappresentanze delle comunità locali», spiega Matteo Fusilli, presidente di Federparchi, nella lettera. «Siamo anche consapevoli della necessità, che le elezioni regionali hanno determinato, di una nuova e autonoma valutazione da parte dell’Amministrazione che Lei presiede. Tuttavia sollecitiamo una rapida conclusione dell’iter relativo