Accordo fra Regione Basilicata e Istituto geografico militare

40

Gli Enti pubblici della regione potranno utilizzare, per i loro fini istituzionali, il patrimonio informativo dell’Igm

Oltre alla Regione, anche Province, Comuni, agenzie ed aziende pubbliche regionali, enti parco con sede in Basilicata potranno utilizzare, per i loro fini istituzionali, il patrimonio informativo dell’Istituto geografico militare (Igm). È uno dei punti stabiliti dall’intesa sottoscritta oggi, nella sede di Firenze dell’Igm, da Andrea Freschi, dirigente generale del Dipartimento regionale all’Ambiente, su delega del presidente della Regione, Vito De Filippo.
L’accordo di programma quadro avvia un rapporto di collaborazione fra la Regione Basilicata e l’Igm rivolto a raggiungere principalmente cinque obiettivi: favorire la conoscenza, l’utilizzo e lo scambio delle proprie banche dati geografiche per il territorio afferente l’area